Il Vescovo ha iniziato il viaggio missionario nella diocesi di Marsabit in Kenia

ALBA Marco Brunetti, vescovo della diocesi di Alba ha iniziato il viaggio missionario nella Diocesi di Marsabit in Kenia. Ad accompagnare sua eccellenza una delegazione formata da don Bartolomeo Rinino, don Gino Chiesa, responsabile del centro missionario diocesano, don Andrea Chiesa, responsabile della Pastorale giovanile diocesana, Silvano Scoffone e Mauro Manzone.

GIORNO 1 MARTEDÌ 20 FEBBRAIO

A fare il resoconto della giornata è don Andrea Chiesa.

La delegazione di Alba è arrivata ieri sera a Nairobi, la capitale del Kenya ed è stata ospite della casa dei missionari della Consolata dove hanno un grande polo scolastico.

Questa mattina, martedì 20 febbraio, siamo partiti molto presto e con un piccolo aeroplano abbiamo raggiunto Marsabit che dista circa 600 km dalla Capitale.

Ad aspettarci: Patrizia con la sua famiglia che ci ha accompagnati al Pastoral Centre di Marsabit. Abbiamo pranzato a casa di Patrizia e Micheal insieme a padre Racho, vicario generale della Diocesi, a padre Micheal, parroco di Marsabit e a don Paolo Malerba, parroco di Loglogo.

Dopo pranzo abbiamo visitato la parrocchia di Marsabit , in particolare la Cattedrale che, come si può vedere nelle immagini, riporta ancora i danni alle vetrate dopo un attacco da parte di alcuni estremisti islamici.

Subito dopo siamo partiti alla volta del Santuario Maria Cosolata su un’altura che domina Marsabit; lì è sepolto Padre Tablino e sulla sua tomba abbiamo sostato in preghiera.

Abbiamo vissuto un ricco e profondo incontro con il vescovo emerito Monsignor Ravasi e insieme ad alcuni amici del Santuario abbiamo celebrato l’Eucaristia.

Siamo stati accolti molto calorosamente da tutti dimostrando così la grande stima che nutrono verso la diocesi di Alba.

La nostra giornata si è conclusa con la cena a casa di Henry e la sua famiglia, un missionario laico da 40 anni a Marsabit che ha collaborato i tantissimo con i nostri missionari. In questa prima vera giornata di visita alla missione ci sentiamo come a casa.

Don Andrea Chiesa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>